Pomeriggio

D1. Così vicini, così lontani. Teorie e pratiche per l’accompagnamento efficace nel fine vita (II parte)* N. 5 crediti ECM  // Ore 14.30 – 17.30

Schermata 2019-03-28 alle 12.24.00Abstract: «La conoscenza è esperienza, tutto il resto è informazione», diceva Albert Einstein. La base esperienziale della conoscenza è a fondamento del workshop, all’interno del quale saranno proposti esercizi di elaborazione del lutto, role playing, pratiche di mindfullness e ars moriendi.

Scopo: Grazie a queste attività pratiche, i partecipanti potranno acquisire alcune tra le competenze operative principali per l’accompagnamento al fine vita.

Relatore:

  • Laura Padmah Galantin (psicologa, psicoterapeuta, formatrice.

N.B. Si raccomanda di indossare un abbigliamento molto comodo e di portare un lenzuolo bianco, nonché la disponibilità a conoscere un nuovo orizzonte di sé.

*Possono partecipare a questo workshop solo coloro che hanno seguito al mattino il workshop C3, che si configura come la premessa teorica.

Attenzione: per ottenere i crediti ECM è necessario partecipare anche al workshop C3 del mattino. Il workshop è accreditato ECM per Medici, infermieri, fisioterapisti, terapisti occupazionali, psicologi, educatori professionali.

Destinatari: Tutti i professionisti che operano in hospice o in strutture residenziali per anziani.

__________________________________________________________________________

D2. EXPERIENCE NATURE CARE®. Come utilizzare la TV in modo terapeutico // Ore 14.30 – 17.30

downloadAbstract: La sensazione di «sentirsi a casa» va oltre il ritrovarsi tra mura domestiche. «Casa» è il luogo che ci fa sentire al contempo liberi e al sicuro, completamente in armonia. In questo senso possiamo dire che la migliore casa che abbiamo è la natura stessa. Il workshop parte da questa consapevolezza per condurre i partecipanti alla scoperta di EXPERIENCE NATURE CARE®, uno strumento che si può collegare facilmente alla televisione per riprodurre natura viva in spazi indoor.

Scopo: Attraverso le esperienze di alcuni professionisti che già hanno applicato lo strumento nella propria struttura, i partecipanti conosceranno i benefici che esso può portare nella quotidianità sia degli operatori sia degli utenti dei servizi. Un’occasione unica per imparare a utilizzare la tv a fin di bene, per trasformare le RSA da luoghi di cura a luoghi di vita.

Destinatari: Operatori di servizi residenziali, semi-residenziali e domiciliari; in particolare: educatori professionali, terapisti occupazionali, OSS, psicologi.

Relatori:

  • Cristina Fino, autrice e ideatrice Experience Nature
  • Anna Daccordo, psicologa apsp Santa Maria, Cles (TN)
  • Samanta Noldin, educatrice apsp Santa Maria, Cles (TN)
  • Cristina Falomi, educatrice Giglio Blu, soc. coop. sociale, Perugia

__________________________________________________________________________

D3. «Con i tuoi occhi»: un viaggio verso la demenza, dal cervello all’ambiente // Ore 14.30 – 17.30 (SOLD OUT – Raggiunto limite massimo di posti)

download (1).pngAbstract: Il workshop si articola in tre diverse parti e ha lo scopo di condurre i partecipanti alla scoperta di cosa significa guardare il mondo con gli occhi di una persona affetta da demenza.

In primis i partecipanti s’immergeranno infatti nel cervello di una persona con demenza, attraverso esperienze pratiche guidate e con l’aiuto della tecnologia. L’esperienza si baserà su una stanza virtuale, costruita in collaborazione con l’associazione Alzheimer di Bari, che permette ai cosiddetti «normodotati» di percepire ciò che la persona con demenza percepisce e come si relaziona con il mondo. Nella seconda parte si mostrerà poi come queste dis-percezioni e difficoltà possano venire attenuate o superate grazie al metodo Gentlecare®.

Infine, verranno esposti i dati provenienti da una ricerca sperimentale condotta all’interno del centro diurno di Francenigo (TV), per dimostrare la potenza della relazione che, se aggiunta a un ambiente arricchito e protesico, può portare al benessere della persona sia a casa che in struttura. Perché rimanere a casa è possibile, tanto quanto uscirne, per poi rientrarvi con la stessa serenità che avevamo alla partenza.

Relatori:

  • Silvia Fabris (Educatrice, Responsabile per la Cooperativa ITACA di Pordenone dell’Area Aziani Domiciliare)
  • Annapaola Prestia (Psicologa, Coordinatrice per la Cooperativa ITACA di Pordenone dell’Area Aziani Domiciliare)
  • Katia Pinto (Psicologa, Vice presidente dell’Associazione Alzheimer Bari)
  • Daniela Cester (Assistente sociale UTI Livenza Cansiglio Cavallo).
  • Sonia Dal Cin (Assistente sociale UTI Livenza Cansiglio Cavallo).

Destinatari: OSS, psicologi, medici, infermieri, educatori, fisioterapisti, famigliari.

__________________________________________________________________________

D4. Stimolazione cognitiva. Laboratorio per attivare i cinque sensi // Ore 14.30 – 17.30 (SOLD OUT – Raggiunto limite massimo di posti)

I partecipanti potranno conoscere come sia possibile attraverso la stimolazione dei cinque sensi infondere benessere e rilassamento anche a persone con demenza grave. Attraverso percorsi sonori, olfattivi, visivi e tattili adeguatamente strutturati è infatti possibile ridurre stati di agitazione, facilitare l’espressione di parole ed emozioni, e dunque creare un contatto positivo con la persona di cui ci si prende cura. Verranno fornite indicazioni per strutturare attività dedicate.

Attenzione: trattandosi di un laboratorio pratico il numero di posti disponibili è limitato, si consiglia di prenotarsi per tempo. Numero massimo partecipanti: 25.

Destinatari: Educatori professionali, tutti i professionisti che cooperano nell’équipe di cura

 

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: